NICOLA STURARO SOMMACAL

Tesi di laurea

La tesi di laurea rappresenta un momento molto importante nella vita di uno studente. Arrivati alla tesi di laurea, non c'è più l'ansia da esami, ma ci si può concentrare sul proprio lavoro. Con il relatore si instaura spesso un rapporto particolare, riuscendo a parlare con lui su un piano diverso di quello classico docente/studente.

Ma nelle tesi di laurea, soprattutto in quelle sperimentali, è spesso necessario supportare le proposte teoriche (la propria tesi, appunto) con l'analisi di dati sperimentali. In questo momento iniziano le paure. La statistica infatti è una materia che spesso fa incute timore e questo rischia di rovinare questo particolare momento.
Spesso è sufficiente un consiglio, un piccolo aiuto per iniziare la parte di analisi e concludere così il proprio lavoro. Nel caso di elaborazioni particolari, invece, può risultare consigliato un supporto lungo tutto il periodo di ricerca sperimentale.

Le elaborazioni statistiche in una tesi di laurea

La fase sperimentale è composta generalmente di tre momenti:

  1. fase preliminare:
    • eventuale costruzione del questionario,
    • raccolta dei dati;
  2. analisi dei dati:
    • analisi descrittiva con grafici,
    • analisi inferenziale,
    • modellizzazione;
  3. considerazioni finali:
    • commenti,
    • reportistica,
    • allegati.

Ciascuna fase è composta da un momento di studio, una fase di modellizzazione e una fase di analisi dei risultati ottenuti.